generAzione reloaded – Autori (V)

Le riviste sono fatte di persone, di idee, di progetti, di lavoro (non poco lavoro, in effetti). Attraverso gli autori di generAzione vi presentiamo la rivista stessa, il suo senso vitale, il suo perchè. A ciascuno di loro è stato chiesto di rispondere a sette facili domande con cui esprimere non solo se stessi ma anche generAzione. Sta a voi capire se ci sono riusciti.

 

 

ELISA ZANOLA (scopri tutta la sua esistenza qui)

 

1) Cosa vuol dire scrivere su una rivista per te

Condividere pensieri e rappresentazioni del mondo; confrontarmi, partecipare. Usare la scrittura come uno strumento attivo di critica e di interpretazione della realtà. Dare potere all’immaginazione.

2) Cosa, di generAzione, ti ha colpito e ti ha portato a scriverci sopra.

Il suo lato frizzante, giovane, vitale, pieno di brio e di proposte fantasiose di cambiamento.

3) Scrivere online è un pregio o un difetto? Un plus valore o qualcosa di inutile?

La vastità della rete consente incontri imprevisti e inaspettati con inattesi lettori e magari con nuovi giovani scrittori… ogni mezzo che possa aumentare le possibilità di un incontro e di nuove contaminazioni è sicuramente positivo. Altrimenti rischieremmo di essere quasi i soli lettori della nostra rivista, una cricca di intellettualoidi scostanti arroccati sulle nostre più o meno indifendibili posizioni. Invece prefiggendoci di agire sulla realtà, in questa realtà -anche virtuale- dobbiamo necessariamente immergerci. 

4) Se pensi al verbo “scrivere” ti viene in mente…

Scrivere è una malattia contagiosa, una forma di dipendenza. Forse il rischio è di attribuire troppo valore alla scrittura: a lei si domanda di confessarci chi siamo, cosa vogliamo e la esortiamo a ridurre in parole un mondo che per lo più fatichiamo a comprendere. Dietro questa tendenza ad estetizzare e a racchiudere l’esistenza in sistemi di segni a volte dimentichiamo la domanda forse più importante: “Ma davvero agli uomini interessa qualcos’altro che vivere?”

5) Il libro che può essere misura del tuo mondo, della cultura con cui sei cresciuto, misura di te.

Per reggermi ho bisogno di almeno due colonne o di due stampelle; mi limito al nome degli autori riferendomi alla loro opera omnia (non solo letteraria): Giacomo Leopardi e Pierpaolo Pasolini. Ma ogni riduzione implica dei tagli paurosi e un’ingratitudine pazzesca verso tanti scritti e tanti autori a cui dobbiamo davvero tanto. Poi ogni libro è un rimando ad altri libri, per cui la sola risposta possibile, forse sarebbe la borgesiana Biblioteca di Babele…

 
6) Le riviste online possono continuare a esistere o sono fini a loro stesse?

Dal momento che possono destare curiosità, interesse, ma anche creare perplessità e dubbi anche in una sola persona, la loro esistenza ha un senso. O forse non ha senso attribuire un senso: in fondo la missione più profonda della scrittura è nella sua leggerezza…

7) Leggere, riflettere, pensare, agire. Verbi in disuso?

Esistono abissi tra lettura e riflessione, pensiero e azione… questi quattro verbi non implicano tanto una missione morale, quanto attestano quel lusso incredibile che consiste nel non lasciare questi vocaboli sulla carta, ma nel potersi permettere di esercitarli. C’è una questione economica (e sociale) alla base che sarebbe ingiusto dimenticare.

 

 

Leggi i brani di Elisa tratti dalla rivista: Il tempo dei gerani in fiore (o il Cronovisore) e Neo

 

 

 

Comments
One Response to “generAzione reloaded – Autori (V)”
  1. Clèr scrive:

    Elisa, pubblicizzati in Inghilterra :)

scrivici che ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Lettori

    • 78,217
  • Archivio

  • Iscrivendoti potrai leggere gli articoli appena postati, i commenti fatti, le immagini pubblicate.

  • La rivista e l'intero materiale presente su questo sito appartengono ai loro legittimi proprietari. Le opere possono essere trasmesse purché siano segnalati gli autori e non sia a scopo di lucro. Tutto quello che viene scritto nella rivista e sul sito è espressione individuale del suo autore. Le immagini utilizzate sono sempre degli autori di generAzione e dei suoi collaboratori, dove non indicato sono state prese dal web ricercando immagini in CC e prive di copyright. Se vedi un'immagine che ti appartiene contattaci subito e la toglieremo.

    Creative Commons License 2013 - generAzionerivista
  • Creative Commons License

    Ebuzzing - Top dei blog - Letteratura Ebuzzing - Top dei blog - Cultura