Piccole città, bastardi posti

 

Anche generAzione finalmente profuma di estate!
Con lei i suoi autori hanno voluto ripercorrere un viaggio tra i differenti microcosmi di provenienza: culle d’origine e luoghi di nascita/crescita/evoluzione/sopravvivenza. Nebbie di paesini iniettati di zanzare, odori familiari di periferia, rumori, colori e paesaggi che rievocano passati e presenti vissuti, puzza stagnante di vita, smagliature linguistiche, consumo di giorni e voglia claustrofobica di evadere. Da cosa? Da dove? Perché? Per dove?
Quanto una “piccola città, bastardo posto” può significare nell’esistenza di ogni essere umano? Ognuno con il proprio e diverso bagaglio culturale, dialettale, esistenziale. Chi se ne va, lontano. Chi resta. Un cammino di zoom immortalerà strette realtà, dal Nord al Sud italici: tra schizzi, urli, versi, prosa e fotogrammi.
GenerAzione Rivista giugno – luglio 2011 anno IV num XVI Piccole città bastardi posti
 
A voi, una buona lettura nel nostro  archivio pdf   e su issuu   e… un buon ascolto:  http://www.youtube.com/watch?v=chtb72sLenc.
 
Piccola città, bastardo posto,
appena nato ti compresi o fu il fato che in tre mesi mi spinse via;
piccola città io ti conosco,
nebbia e fumo non so darvi il profumo del ricordo che cambia in meglio,
ma sono qui nei pensieri le strade di ieri, e tornano
visi e dolori e stagioni, amori e mattoni che parlano…[1]

[1] Guccini, F., Piccola città
 
 
Annunci

scrivici che ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Lettori

    • 82,416
  • Archivio

  • Iscrivendoti potrai leggere gli articoli appena postati, i commenti fatti, le immagini pubblicate.

  • La rivista e l'intero materiale presente su questo sito appartengono ai loro legittimi proprietari. Le opere possono essere trasmesse purché siano segnalati gli autori e non sia a scopo di lucro. Tutto quello che viene scritto nella rivista e sul sito è espressione individuale del suo autore. Le immagini utilizzate sono sempre degli autori di generAzione e dei suoi collaboratori, dove non indicato sono state prese dal web ricercando immagini in CC e prive di copyright. Se vedi un'immagine che ti appartiene contattaci subito e la toglieremo.

    Creative Commons License 2013 - generAzionerivista
  • Creative Commons License

    Ebuzzing - Top dei blog - Letteratura Ebuzzing - Top dei blog - Cultura