Del perché Zazie non mi piace

La Home Page di Zazie

Adoro le librerie virtuali. Mi sono utili come i post-it colorati a cui devo la vita. Tutto a causa della demenza senile che, molto, troppo, precocemente mi sta colpendo. Dimentico essenzialmente tutto. E mi preoccupa il ricordo delle affermazioni della mia professoressa di Filosofia del liceo che era solita dire “se dimenticate una cosa è perché è poco importante”. Stando così le cose per il mio cervello nulla è rilevante. Ma grazie alla tecnologia esistono librerie in cui posso arroccare castelli e torri di libri, opinioni, confronti, prezzi e consigli. La mia vera libreria è ormai tendente all’implosione, quella su aNobii ha ancora delle speranze di vita essendo a “soli” 500 libri con voto, commento e tag. L’invenzione di questi luoghi paradisiaci per gli accaniti lettori mi riempie di gioia, quindi mi sono subito iscritta a Zazie.it quando è stata aperta.

Zazie è, a detta di giornali e blog, la risposta italiana ad aNobii. A prima vista mi sembrava addirittura migliore perché aveva qualcosa che né aNobii né Goodreads (perlopiù d’uso anglosassone) possedevano: i mood, le sensazioni e i luoghi dove quei libri potevano stare a pennello.
Mi era parso interessante, intelligente e un pò indie. Una cosa è mettere 1 o 5 stelline su un libro, un’altra è dire che “On the road” va letto in auto, mentre siete con gli amici e possibilmente quando fuori c’è il sole.
Il problema è che è rimasta un’idea, ma poi, concretamente, non ho trovato Zazie comoda, neppure pratica, e con una vasta carenza di libri (anche molto noti). Fino a poco tempo fa non potevi importare i libri da aNobii, la simpatica novità della categorizzazione dei testi tramite le proprie sensazioni si è esaurita molto presto e poi 500 libri da risistemare su un’altra libreria, mood su mood, era troppo. Oltre che smemorata sono pigra. Trovo poi francamente inutili i badge assegnati ad ogni nuova attività. “Complimenti hai inserito il tuo primo libro! First book badge”, atteggiamento tipico di molti social (spesso statunitensi) ma che io non sopporto.
Sono certa che se non avessi avuto aNobii (www.anobii.com/chrysophilax/books) Zazie mi sarebbe piaciuta, ma, ahimè, è arrivato prima il vermetto della carta.

Quello che consiglio è di usare Zazie se avete una scarna libreria anobiiana o se non l’avete affatto (domanda lecita: perché avere 4 librerie uguali, tranne qualche dato, su 4 siti diversi?), e, se volete, potete effettivamente spulciare altre librerie “risposta-italiana-ad-aNobii”, come fosse una sfida a suon di stelline e recensioni, quale, ad esempio, Yabooks.

generAzione è su aNobii, quindi aggiungeteci, leggete i libri che leggiamo noi e commentate quando e come volete: www.anobii.com/genrivista/books

About these ads

scrivici che ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Lettori

    • 61,590
  • Archivio

  • Iscrivendoti potrai leggere gli articoli appena postati, i commenti fatti, le immagini pubblicate.

  • La rivista e l'intero materiale presente su questo sito appartengono ai loro legittimi proprietari. Le opere possono essere trasmesse purché siano segnalati gli autori e non sia a scopo di lucro. Tutto quello che viene scritto nella rivista e sul sito è espressione individuale del suo autore. Le immagini utilizzate sono sempre degli autori di generAzione e dei suoi collaboratori, dove non indicato sono state prese dal web ricercando immagini in CC e prive di copyright. Se vedi un'immagine che ti appartiene contattaci subito e la toglieremo.

    Creative Commons License 2013 - generAzionerivista
  • Creative Commons License

    Ebuzzing - Top dei blog - Letteratura Ebuzzing - Top dei blog - Cultura

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.067 follower