INcipit

Copertina INcipit

Vi abbiamo fatto attendere, ma non è stato vano. Cercando nei vostri tweet (hashtag #ilmioinizio) i vostri inizi, da cosa volevate partire e da quali incipit ricominciare, abbiamo dato, per l’appunto, inizio a un nuovo numero di generAzione. Era un po’ che non uscivamo, esattamente da Funamboli che è stato, per noi ma anche per molti di voi, un punto d’incontro su temi non facili: il futuro, le aspettative, le ambizioni e le choosate. Non ci riteniamo choosy, ma per niente, e in discussioni approfondite e attente abbiamo capito cosa intendeva il Ministro ma ora, e lo dimostriamo, vogliamo un nuovo incipit. Ripartiamo, ricominciamo.
Come rivista il nostro inizio è una redazione rinnovata e nuova, fresca, ricca di new entries che, in alcune occasioni, avete già conosciuto con articoli dal nostro sito. Una nuova grafica, poi, grazie a Johnny Regazzoli che ha fatto e fa un lavoro stupendo permettendo a generAzione di essere anche graficamente se stessa (e stavolta anche per la copertina dobbiamo ringraziarlo). Il nostro inizio, quindi, riparte da qui, da questo settembre/ottobre 2012, da questo numero XXI, dall’evoluzione di genrivista (diremmo, davvero, non volendolo quasi) in blog letterario pur mantenendosi comunque una rivista per la nostra generazione.

“Nel mezzo del cammin di nostra vita, le donne i cavalier l’arme gli amori io canto di quel ramo del lago di Como. Perché, quell’inverno, ero in preda ad astratti furori”.
Spesso si pensa che l’incipit non sia un elemento importante nel testo letterario; se si guarda più da vicino, scopriamo invece che non si tratta solo dell’inizio di una storia o di un’opera poetica ma anche di una captatio benevolentiae: una vera e propria presentazione per conquistarsi il lettore, per esporre la propria poetica, stile, idea; a volte non c’entra nulla, altre volte contiene già tutta la storia.
A volte è addirittura un timbro, un manifesto poetico.
In ogni caso, è tutto fuorché irrilevante.
Ci siamo chiesti: se dovessimo scrivere una storia, come sarebbe l’inizio? Quale può essere un nuovo incipit per una nuova letteratura? Dato che una storia la stiamo scrivendo, ci abbiamo provato, a mettere qualcosa per iscritto. È stata una bella sfida, lavorare così: racconti, poesie, epistole che vi lasciano in sospeso. Niente svolgimento, solo qualche breve pennellata.

generAzione rivista, INcipit, settembre/ottobre 2012, numero XXI, anno V

generAzione rivista è gratis, la potete scaricare online da qui o da qui. Potete anche sfogliarla direttamente senza alcun download. Per qualunque news potete anche iscrivervi alla newsletter .

˜

refuso! La foto a pag. 20 è della nostra bravissima Chiara Baldin e non di Clara Ramazzotti

Comments
6 Responses to “INcipit”
  1. d1ress scrive:

    finire il nuovo numero e trovare l’incipit di CENTO ANNI DI SOLITUDINE non ha prezzo.

  2. ClaraRamazzotti scrive:

    Reblogged this on ScazzoLibero and commented:
    fresca fresca :)

  3. iurimoscardi scrive:

    Reblogged this on IL TUBERO DI CHERNOBYL and commented:

    Un nuovo numero.
    Un nuovo inizio.
    Per voi, da leggere online. Gratis.

scrivici che ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Lettori

    • 78,217
  • Archivio

  • Iscrivendoti potrai leggere gli articoli appena postati, i commenti fatti, le immagini pubblicate.

  • La rivista e l'intero materiale presente su questo sito appartengono ai loro legittimi proprietari. Le opere possono essere trasmesse purché siano segnalati gli autori e non sia a scopo di lucro. Tutto quello che viene scritto nella rivista e sul sito è espressione individuale del suo autore. Le immagini utilizzate sono sempre degli autori di generAzione e dei suoi collaboratori, dove non indicato sono state prese dal web ricercando immagini in CC e prive di copyright. Se vedi un'immagine che ti appartiene contattaci subito e la toglieremo.

    Creative Commons License 2013 - generAzionerivista
  • Creative Commons License

    Ebuzzing - Top dei blog - Letteratura Ebuzzing - Top dei blog - Cultura